La società è troppo complessa per avere un presidente, suggerisce la teoria della complessità

Posted on ven 18 novembre 2016 in Blog • Tagged with società, matematica, scienza, anarchia, politica, transumanesimo, primitivismo

Articolo originale su Motherboard

Circa due-terzi degli americani credono che il paese stia andando nella "direzione sbagliata", e giovedì il paese voterà per due fra i meno popolari candidati di tutti i tempi. Sia la destra che la sinistra affermano che il governo degli Stati Uniti è inefficace.

Una potenziale …


Continue reading

I reietti dell'altro pianeta

Posted on ven 07 ottobre 2016 in Blog • Tagged with recensioni, libri, anarchia, società, fantascienza

Da appassionato di fantascienza, ho involontariamente trascurato Ursula Le Guin per troppo tempo, ed ho quindi deciso di rimediare iniziando da questo romanzo. Mi è piaciuto decisamente molto. Fa ciò che la migliore fantascienza è in grado di fare, cioè analizzare il presente con occhi diversi per permetterci di osservare noi stessi dall'esterno.


Continue reading

L'uomo in rivolta

Posted on mar 30 agosto 2016 in Blog • Tagged with recensioni, libri, filosofia, anarchia

L'uomo in rivolta, saggio filosofico di Albert Camus su rivolta e rivoluzione.

Ritengo che chiunque si interessi di politica e società non possa assolutamente trascurare di includere il pensiero anarchico fra le proprie conoscenze. Pena, l'avere una visione parziale e limitata della società, dell'umanità e delle sue possibilità.

In questo …


Continue reading

ⒶH+ Domande frequenti

Posted on mar 16 agosto 2016 in Blog • Tagged with anarchia, transumanesimo, tecnologia, filosofia, politica, veg, etica, libertà

Proseguo con la pubblicazione e traduzione di testi riguardo al transumanesimo anarchico. Ritengo che sia un posizione politica molto interessante e degna di attenzione, ma anche poco conosciuta fra i lettori di lingua italiana.

La pagina originale di queste FAQ è su blushifted.net.


Continue reading

L'incoerenza e la precarietà del Transumanismo Non-Anarchico

Posted on sab 13 agosto 2016 in Blog • Tagged with anarchia, etica, politica, tecnologia, transumanesimo

Articolo originale su Institute for Ethics & Emerging Technologies. Tradotto e rilasciato in pubblico dominio col permesso dell'autore.

Più aumentano i mezzi con cui le persone possono agire, più semplice diventa l'attacco e più difficile la difesa.

È una semplice questione di complessità. L'attaccante deve solo scegliere una linea di attacco …


Continue reading

Robota - seconda parte

Posted on gio 21 aprile 2016 in Blog • Tagged with filosofia, fantascienza, racconti, società, cyberpunk, hacking, politica, rete, anarchia, robot, transumanesimo

L’avanzamento delle tecniche di manipolazione delle immagini biologiche, ebbe due sviluppi. Il primo fu l’esecuzione del codice delle immagini in una realtà virtuale. Gli individui duplicati venivano eseguiti o, per così dire, ‘risvegliatì, nell’elaboratore in una simulazione atta a fornire tutti gli stimoli e l’interazione necessaria al funzionamento del loro organismo digitalizzato. Si scoprì presto che la velocità di elaborazione non era importante, in quanto, sia il mondo simulato che il costrutto, “giravano” all’interno dello stesso sistema: un’eventuale rallentamento della simulazione coinvolgeva anche l’esecuzione del costrutto e, come conseguenza, dal suo punto di vista non veniva percepito alcun cambiamento. Questo permise di concentrarsi maggiormente sulla realisticità e sui dettagli della simulazione. Nonostante ciò, questa branca di studi, è attualmente bloccata da un problema che non ha ancora trovato soluzione.


Continue reading

Robota - prima parte

Posted on mer 13 aprile 2016 in Blog • Tagged with filosofia, fantascienza, racconti, società, cyberpunk, hacking, politica, rete, anarchia, robot, transumanesimo

Condannati i nove attivisti hacker del Comitato AntiRossum. Pubblichiamo questo articolo di approfondimento diviso un due parti, per far luce su cosa siano le tecniche di duplicazione della coscienza, e come queste si leghino con il mondo dello spettacolo e delle controculture cibernetiche.


Continue reading

Sul dominio dei concetti

Posted on mar 05 aprile 2016 in Blog • Tagged with filosofia, società, anarchia

Soltanto la filosofia moderna, da Cartesio in poi, si è data seriamente a condurre il Cristianesimo verso un effetto sicuro, proclamando la “coscienza scientifica” quale unicamente vera e fornita di valore. Perciò essa col dubbio assoluto, col dubitare, dà principio alla “contrizione” della coscienza comune, allontanandola da tutto ciò che non sia legittimato dallo spirito, dal pensare. Nulla conta per lei la natura, nulla l’opinione degli uomini e le “istituzioni umane”; ed essa non ha tregua sino a tanto che non abbia tutto rischiarato col lume della ragione sì da poter dire: “il reale è il ragionevole, e soltanto ciò che è ragionevole e reale”. Con ciò essa ha finalmente guidato alla vittoria lo spirito, la ragione: ormai tutto è spirito, poi che tutto è ragionevole, così la natura come le più bizzarre opinioni degli uomini; poiché ogni cosa deve servire pel suo meglio , cioè al trionfo della ragione.


Continue reading

Un ramo di pazzia

Posted on gio 25 febbraio 2016 in Blog • Tagged with filosofia, società, anarchia

O uomo, la tua testa non è a segno; tu hai un granello di follia. Tu immagini grandi cose, dipingi alla tua fantasia un intero mondo di dei fatto per te solo, un regno degli spiriti al quale tu solo sei destinato: un ideale che a sé ti chiama. La tua è un’idea fissa. Non pensare già che io scherzi o parli in stile biblico, se considero quegli uomini, anzi la maggior parte degli uomini che vivono sotto il fascino delle cose elevate, quale altrettanti “pazzi” degni del manicomio.


Continue reading

Un guidice discordiano

Posted on gio 26 novembre 2015 in Blog • Tagged with racconti, fantascienza, società, libri, anarchia

Sono i romanzi che hanno inventato la religione satirica del discordianismo. I protagonisti discordiani sono i nemici diretti degli Illuminati, che controllano il mondo irregimentandolo mediante banche, governi, mafie e burocrazia, in un ordine statico e sterile.


Continue reading

Dossier Cyberpunk

Posted on mar 20 ottobre 2015 in Blog • Tagged with fantascienza, cyberpunk, hacking, libri, politica, società, anarchia, psichedelia, filosofia, rete, tecnologia, film, musica, arte

Un testo ottimo e molto completo sulla cultura cyberpunk, era disponibile da parecchio tempo sul sito della storica rivista Decoder. Ora Decoder on-line non esiste più, ma è accessibile mediante la wayback-machine, il sito che si occupa di archiviare tutti i siti esistenti a futura memoria. Spazia dalla letteratura, alla politica, la controcultura hacker in ambito internazionale e nazionale con particolare riferimento all’Italian Crackdown, per finire con la psichedelia e le arti musicali e visive.


Continue reading

Max Stirner e la controcultura hacker

Posted on mer 14 ottobre 2015 in Blog • Tagged with anarchia, filosofia, hacking, software libero, gnu-linux

Pubblico il saggio sull’anti-filosofo Max Stirner, scritto da Nicola Durante. Dopo un’introduzione sul pensiero di Stirner e la terminologia da lui usata, viene messo a confronto con il fenomeno delle controculture, ed in particolare quella hacker. Verrà esaminata la sua idea di libertà, individualista e radicale, e confrontata con idea di libertà di stampo più sociale, promossa dalla Free Software Foundation, evidenziandone le differenze.


Continue reading

Anarchia come organizzazione

Posted on mar 29 settembre 2015 in Blog • Tagged with anarchia, politica, filosofia, società

Lo stile di Colin Ward è sempre piacevole. Un bravissimo divulgatore che riesce ad approfondire, mantenendo una scrittura discorsiva e piacevole. Lo scopo di questo saggio è dimostrare come una società organizzata anarchicamente sia possibile anche qui ed ora, senza la necessità di mitiche rivoluzioni e sfatando molti stereotipi comuni.


Continue reading

Kropotkin non era pazzo

Posted on mar 28 luglio 2015 in Blog • Tagged with scienza, filosofia, società, anarchia

L'articolo originale si intitola Kropotkin Was No Crackpot e fu scritto da Stephen Jay Gould nel 1997.


Continue reading

Buddhismo anarchico?

Posted on mar 30 giugno 2015 in Blog • Tagged with anarchia, anatropologia, religione

Riporto questo articolo di Federico Battistutta pubblicato sul numero 359, febbraio 2011, di A – rivista anarchica. Si parla dei punti di contatto fra buddhismo e ideologia anarchica.


Continue reading

La fault tolerance dei sistemi di governo

Posted on mar 23 giugno 2015 in Blog • Tagged with politica, società, anarchia, sistemi distribuiti

L’importanza della tolleranza ai guasti, detta anche fault tolerance, deriva dall’assunto che non sia sufficiente chiedersi se avverrà mai un guasto, e quindi lavorare per evitare che avvenga, ma dare per scontato che i guasti avvengono sempre ed il punto cruciale diventa quando e come salvarsi in quei casi.


Continue reading

Antropologia dei movimenti sociali

Posted on mer 17 giugno 2015 in Blog • Tagged with antropologia, società, politica, anarchia

Un convegno all’Università degli studi Milano-Bicocca con la partecipazione di studiosi di area libertaria e interesanti riflessioni. Per esempio, sulle lotte indigene in Brasile…


Continue reading

Il lavoro

Posted on ven 24 aprile 2015 in Blog • Tagged with lavoro, società, anarchia

Ci chiediamo mai in cosa traduciamo “lavoro”? Fin da quando siamo piccoli, veniamo inconsapevolmente indottrinati con delle idee sullo scopo dell'imparare, sul lavoro e sul guadagno. Le diamo per scontate. Diventa difficile, poi riuscire a distaccarsi da esse per osservarle con occhio disincantato.


Continue reading

Anarchia, antispecismo e dipendenza

Posted on mer 03 settembre 2014 in Blog • Tagged with anarchia, antispecismo, veg, filosofia

Mesi fa, sulla rivista "A rivista anarchica" ci fu un lungo dibattito riguardo ad anarchia ed antispecismo. La questione era se l'anarchismo dovesse o meno includere fra i suoi assiomi, assieme al rifiuto di sessismo, militarismo, razzismo, anche il rifiuto dello specismo, ovvero "l'attribuzione di un diverso valore e status morale agli individui a seconda della loro specie di appartenenza", in una morale che rifiuti coerentemente ogni forma di dominio e sfruttamento.


Continue reading