Esplorazioni

Posted on lun 07 marzo 2016 in Blog • Tagged with filosofia, scienza, neuroscienze, psicologia

In questo capitolo racconto la storia di Hubel e Wiesel, insigniti del premio Nobel per le loro scoperte relative all’apparato visivo dei mammiferi. Il loro lavoro su basa su quella che mostrerò essere una concezione insostenibile della visione e degli altri poteri mentali intesi come processi computazionali che hanno luogo nel cervello. Il problema principale di una teoria computazionale è che essa presuppone erroneamente che la mente emerga da eventi che accadono nella testa. L’eredità di Hubel e di Wiesel va perciò messa in discussione.


Continue reading

Sul linguaggio

Posted on lun 29 febbraio 2016 in Blog • Tagged with filosofia, scienza, neuroscienze, psicologia

Qualche scettico potrebbe obiettare che, anche se è vero che il linguaggio è uno strumento culturale collettivo, ciascuno di noi in realtà lo interiorizza. Questo è ciò che caratterizza il conoscere una lingua. Quando impariamo una lingua apprendiamo un sistema di regole che ci permette di pensare, di rappresentare e di ragionare all’interno di essa. Pensare, ragionare ecc., tutto ciò ha luogo dentro di noi. Il fenomeno del linguaggio, dunque, se correttamente compreso, non fornisce alcuna evidenza riguardo al fatto che la nostra mente non risiede nelle nostre teste.


Continue reading

La dinamica della coscienza

Posted on gio 11 febbraio 2016 in Blog • Tagged with filosofia, scienza, neuroscienze, psicologia

Come scaturisce la coscienza nel cervello? In questo capitolo darò prova che ciò non accade. Possiamo spiegare come l’attività cerebrale dia origine alla coscienza solo se riconosciamo che ciò che conta per la coscienza non è l’attività neurale in quanto tale, bensì l’attività neurale in quanto immersa nella più ampia azione e interazione di un animale con il mondo che lo circonda. Questo non è che un altro modo per dire che l’attività neurale di per sé non determina la coscienza. La mia idea è che il lavoro compiuto dal cervello ha la funzione di facilitare un modello dinamico di interazione che coinvolge, oltre al cervello, anche il corpo e l’ambiente. L’esperienza è messa in atto dagli esseri coscienti con l’aiuto del mondo.


Continue reading

Libero arbitrio e responsabilità morale

Posted on mar 02 febbraio 2016 in Blog • Tagged with psicologia, filosofia, neuroscienze, società

La credenza nel libero arbitrio ci ha portato sia il concetto religioso di "peccato", che la nostra dedizione verso la giustizia penale. La corte suprema degli Stati Uniti ha definito il libero arbitrio come un fondamento "universale e persistente" del nostro sistema di leggi, distinto da "una visione deterministica della condotta umana in contrasto con i precetti di base del nostro sistema di giustizia penale" (United States v. Grayson, 1978). Eventuali sviluppi intellettuali che minaccino il libero arbitrio, sembrerebbero come mettere in dubbio l'etica del punire le persone per il loro cattivo comportamento.


Continue reading

Perché non siamo il nostro cervello (prefazione)

Posted on gio 14 gennaio 2016 in Blog • Tagged with filosofia, scienza, neuroscienze, psicologia

Riporto una parte della prefazione del libro Perché non siamo il nostro cervello, pubblicato nel 2009. L’autore è Alva Noë, filosofo esternalista.


Continue reading

La dichiarazione di Cambridge sulla coscienza

Posted on gio 17 dicembre 2015 in Blog • Tagged with scienza, etica, veg, neuroscienze, psicologia

In questo giorno del 7 luglio 2012, un significativo gruppo internazionale di neuroscienziati cognitivi, neurofarmacologi, neurofisiologi, neuroanatomisti e neuroscienziati computazionali sono riuniti all’Università di Cambridge per riesaminare il sotto strato neurobiologico dell’esperienza cosciente ed i relativi comportamenti negli animali umani e non-umani.


Continue reading

L'illusione di essere liberi

Posted on mer 23 settembre 2015 in Blog • Tagged with scienza, filosofia, psicologia, neuroscienze

Sul blog Spaziomente, ho trovato un articolo molto ben scritto sull’esperimento di Libet, di cui Gianluca aveva pubblicato il video tempo fa. Quello che l’esperimento cercava di provare, è se siamo in grado di fare delle scelte coscienti. Cioè, se esiste una volontà, oppure, al contratio, se quello che percepiamo come atto di volontà, non sia altro che un’osservazione in retrospettiva di reazioni inconscie.


Continue reading

La teoria della mente estesa (Nascere cyborg)

Posted on lun 03 agosto 2015 in Blog • Tagged with filosofia, scienza, neuroscienze, psicologia

Riporto un mio vecchio articolo del 2011. In coda i commenti lasciati sul vecchio blog.


Continue reading

Cibernetica e autoregolazione: da Timothy Leary alle moderne neuroscienze

Posted on mer 22 luglio 2015 in Blog • Tagged with fantascienza, filosofia, neuroscienze, scienza, psicologia

"Subiamo mutazioni e diventiamo un'altra specie e ora ci spostiamo verso Ciberia. Siamo creature che strisciano verso il centro del mondo cibernetico. Ma cibernetica è la materia di cui è fatto il mondo. La materia non è altro che informazioni congelate."* Timothy Leary


Continue reading

I neuroni specchio spiegati da Ramachandran

Posted on mar 07 luglio 2015 in Blog • Tagged with psicologia, scienza, neuroscienze

Riporto dal blog di Gianluca questo video nel quale Ramachandran, neuroscienziato, spiega la scoperta dei neuroni specchio e ciò che essa implica per la nostra conoscenza della cultura umana, le scienze e la filosofia.


Continue reading

Riconosciamo un animale prima ancora di esserne coscienti

Posted on mar 24 febbraio 2015 in Blog • Tagged with scienza, psicologia, neuroscienze

Uno studio condotto da ricercatori dell’Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolari del Cnr di Milano e da Alice Mado Proverbio dell’Università Milano Bicocca, coordinati da Alberto Zani del Cnr, ha dimostrato che il cervello umano distingue gli esseri viventi dagli oggetti in modo rapidissimo e automatico, indipendentemente dalla nostra volontà.


Continue reading

Omineide

Posted on mer 28 gennaio 2015 in Blog • Tagged with scienza, sperimentazione animale, etica, neuroscienze

L’Istituto Nazionale della Salute statunitense (NIH) ha deciso di girare pagina sul fronte della sperimentazione animale, e di chiudere quasi tutte le linee di ricerca che utilizzano nei laboratori metodi invasivi e non invasivi sugli scimpanzé.


Continue reading